QUATTRO CHIACCHIERE IN SPENSIERATEZZA

il mondo di stregaluna,un luogo dove rilassarsi e fare quattro chiacchiere in compagnia

26/12/10

niente da dire...le feste ci piacciono ma...

è inutile negarlo,le feste,soprattutto quelle durature,piacciono molto,soprattutto per il fatto che ci ritroviamo con tante persone che per vari motivi non riusciamo a incontrare frequentemente,siamo lontani dal posto di lavoro e così cerchiamo di staccare almeno in questi giorni(però ci sono gli irriducibili che non rinunciano a rispondere al cellulare neanche mentre MariaVergine sta dando alla luce GesùBambino e alla messa di mezzanotte si sentono le più orride suonerie squillare),e se non ci si lascia prendere troppo dall'aspetto consumistico di queste feste,non avremo neanche ricerche ansiogene di un parcheggio per raggiungere i negozi per gli ultimi regalini.
Quindi,diciamo che la bilancia pende in modo positivo verso la rilassatezza e il piacere di fare due chiacchiere tra amici ma...quando la casalinga,dopo aver preparato ,vissuto,consumato il suo personale tour de force affinchè tutto possa andare bene,il giorno dopo,si affaccia allibita e allucinata alla cucina,con sguardo perso nel vuoto,lancia un grido liberatorio,e anche se non lo dice,lo pensa:"finalmente se ne sono andati tutti!!!anche perchè ora tocca a me mettere tutto a posto!"
Infatti,figli,mariti,sorelle,cognate,sono tutti a prendere aria,chi con la scusa di andare a comprare un giornale(ma quando mai dopo una festività c'è il giornale?)chi la sigarette,ma siccome è tutto chiuso,andranno a procurarsele in qualche piantagione di tabacco,visto che escono alla ricerca alle 15 e tornano quasi per l'ora di cena...
nel frattempo,noi dobbiamo darci da fare,se a cena volessero fare un piccolo bis con gli avanzi del pranzo che sono ancora più buoni?Eallora,via ,al lavello a lavare i piatti,al fornello a riscaldare qualcosa....ma per poter fare tutto questo,sconsiglio di tenere accesa la tv,in queste occasioni ,il vero toccasana è ascoltare un pò di musica bella e accattivante,che ci faccia sognare l'America latina,Portorico,atmosfere magiche.Per questo il mio rimedio che consiglio a tutte le pasticcione casalinghe come me è ascoltare un cd diPAUL SIMON,cioè"Songs from the capeman"e in questa occasione particolare il brano n.6,cioè"Quality".
questo è un video di scarsissima qualità,dal cd è notevolmente meglio
questo è un altro meraviglioso brano sempre tratto dallo stesso cd,ascoltatelo,e laverete i piatti in santa pace!!!!!
Ascoltatelo e poi mi saprete dire

Nessun commento:

ciao!troviamoci anche qui!

commenti e saluti