QUATTRO CHIACCHIERE IN SPENSIERATEZZA

il mondo di stregaluna,un luogo dove rilassarsi e fare quattro chiacchiere in compagnia

03/12/15

Se qualche amica/o passa da qui,suggerimenti velati ...LA MIA WISH LIST

#2015wishlist
ECCO QUI,QUESTE SONO LE COSE CHE  MI PIACCIONO E CHE HO MESSO NELLA LISTA DEI DESIDERI...a chi non piace sognare di avere qualche accessorio proprio come questo.A me piace molto questo stile e soprattutto questi colori,un pò navy.Scherzando,tutti gli anni mi diverto a fare una lista dei desideri "materiali",che poi sono quelli che mi interessano meno e che non comprerò mai,ma sognare non fa male a nessuno.Poi da quando ho conosciuto il sito Polyvore,dove una persona può creare i più svariati outfit,non mi fermo più!ahahahaah!.
A  breve farò la lista dei desideri,ma quella vera,e che ha valore per tutti i giorni dell'anno e non solo a Natale.



A chi non piace il cioccolato?

Piazza del comune di Lodi...avete presente quella bellissima piazza usata in molte pubblicità,tra le quali anche quella orrenda di simona ventura con scarpe rosse(non me ne vogliano i suoi ammiratori,ma quella pubblicità-a parer mio-ovvio- è proprio brutta)
Ecco,in questa magnifica piazza si è svolta qualche domenica fa,la festa del cioccolato,con tanti banchi ricchi di prodotti a base di cioccolato,tipo,cioccolatini,torroni,cioccolato lavorato in tutte le forme possibili immaginabili


qui,ad esempio,un banco tutto pieno di cioccolatini ripieni di nocciole,noci,fich e chi più ne ha ,più ne metta

il mio aiutante suo malgrado,ihihihih,santo uomo e santa pazienza


orsi polari

zampine e stelle

immancabili teschi di cioccolato bianco


pecorelle tanto simpatiche,un pò meno quelle  dentiere lì dietro...

non potevano mancare Masha e Orso,i due personaggi di cartoni animati che fanno impazzire i bambini(e non solo,io adoro Masha e la sua ingenua biricchinaggine)

attrezzi del mestiere

vetrina che non ha proprio niente da invidiare a quella di Laboutin










qui non vi dico il profumo di questi dolcetti al marzapane,in uno stand tutto siciliano

il mio oggetto preferito in cucina,una bella caffettiera



e ultimi,ma non per importanza,i gufetti tutti di cioccolata bianca o fondente
confesso che un gufetto e una Masha li ho comprati,e per ora resistono...

14/11/15

the sound of silence

non credo che ci sia da commentare,solo massima vicinanza con tutte le popolazioni che soffrono per guerre portatrici di odio e morte.

05/11/15

la nuova scoperta:Castell'Arquato(Piacenza)

la nuova scoperta della settimana è un borgo medievale in provincia di Piacenza,Castell'Arquato.
Nonostante sia abbastanza vicino a casa mia,non avevo mai avuto modo di andare a visitarlo,e devo dire che è stata una magnifica scoperta...
Se qualcuno volesse andare,da Milano,si raggiunga con l'autostrada A1,direzione sud con uscita a Fiorenzuola
Il paese è in pianura,ma il vero borgo è arroccato più in alto,e per questo si lascia l'auto e si sale a piedi.Detto così sembra faticoso ma non lo è(se l'ho fatto io che sono una pigrona)e ne vale comunque la pena.
ecco qualche foto:













11/08/15

Soncino(CR) una incredibile scoperta








La gita a Soncino è stata veramente una scoperta,di quelle che ti restano nel cuore,forse perchè pensavi  di andare a passare una domenica vicino a casa,visitare il solito paesino  non troppo distante ,che anche se è caldo trovi sempre un bar o una piazzetta al fresco e invece trovi una meravigliosa perla medievale compresa di Rocca sforzesca,musei uno più interessante dell'altro,le mura tutte intorno imponenti ma accoglienti...insomma,un borgo medioevale in piena regola.

un pochino di storia che non guasta mai:
La antica città dalla quale è poi nato Soncino,si pensa sia stata fondata dai Goti nel IV secolo.Nel periodo bizantino,i Longobardi ne fecero un feudo militare.Nel 600venne distrutta dalle truppe di Carlo magno,successivamente ricostruita  ma subì altre distruzioni nel 1136 poi ancora nel 1186 da Federico Barbarossa e ancora nel 1193 dai milanesi.
Finalmente,nel 1247 Buoso Dovara venne eletto signore di Soncino e vi regnò per 20 anni.
Per la sua posizione altamente strategica,fu sede di continue lotte per conquistarla,infatti passò dall'influenza della signoria di milano alla repubblica di Venezia,nel 1509 ai francesi,nel 1536 agli spagnoli che ne fecero un marchesato.Ma le peripezie non sono ancora finite,nel 1707 subentrarono gli austriaci fino al 1859,anno in cui venne conquistata dai franco-piemontesi.


il grande spiazzo per raggiungere la rocca

ponte levatoio  

un grazioso pozzo all'interno 


le mura  perimetrali






dopo la Rocca,un'immagine del campanile di una delle chiese



Il suo assetto di borgo medioevale si nota proprio dalla presenza di tre piazze:una mercantile,dove ancora oggi si svolge il mercato,una politica,dove c'è il comune e la torre civica,e infine una piazza religiosa,dove ci sono le chiese di Santa Maria Assunta,la Pieve,e il convento di San Giacomo


il prossimo post:museo della stampa,non perdetevelo.

ciao!troviamoci anche qui!

commenti e saluti