QUATTRO CHIACCHIERE IN SPENSIERATEZZA

il mondo di stregaluna,un luogo dove rilassarsi e fare quattro chiacchiere in compagnia

30/01/11

bentornato e mai dimenticato tartan

visto che Civetta si sta preparando per uscire a cena,e ha scelto il tartan,voglio parlare un pò di questa meravigliosa fantasia di stoffa.
Intanto dico ,mai dimenticato,perchè tutti gli anni,gli stilisti lo ripropongono sempre,magari adattandolo alle nuove linee del momento,ma è sempre e comunque la meravigliosa stoffa scozzese che a me piace molto e ,che per certi versi,ricorda un pò l'infanzia,quando usava la moda tipo college inglese,con kilt,calzamaglia di lana pesante un pò lavorato,e maglioncini bon ton abbinati.
Il tartan èsinonimo di Scozia e in modo particolare dei clan di famiglie scozzesi.Ci sono infinite possibilità di abbinamenti di colori nel tartan,ma quelli più classici sono rappresentati da quadrati che si intersecano tra loro,formando anche delle righe,con i colori del rosso,verde scuro,blu,giallo..
Il tartan fu molto apprezzato già da GiorgioIV,nel 1822,e da lì anche la frase:"lasci che ogni uomo indossi il suo tartan".Anche la Regina Vittoria apprezzò molto questo tipo di tessuto,tanto che alcuni tipi sono esclusivamente appannaggio della casa di Windsor(royal-tartan)
Molti altri tipi di tessuto scozzese vennero ripresi anche da quadri raffiguranti capi clan delle Highlands scozzesi o dai ritratti dei pellegrini 
oggi ritroviamo questo tipo di stoffa non solo nell'abbigliamento,ma anche nei tessuti da arredamento,nella biancheria per la casa e addirittura nella bigiotteria

dal blog
http://lacivettadispettosa.blogspot.com/




1 commento:

pietrevanitose.blogspot.com ha detto...

Ciao,stregaluna,finalmente riesco a mettermi in contatto con te.Sono contenta che qualcuno apprezza le mie creazioni, ma non riesco a interagire
con il blog perchè inesperta.Spero da oggi in poi di curare di più i miei amici di blog.....

ciao!troviamoci anche qui!

commenti e saluti